mercoledì 5 gennaio 2011

Letteratura sporca

Siamo alla follia: "Nigger" rimosso da Huckleberry Finn.

Se proprio c'è qualcuno da censurare è il curatore dell'edizione ripulita. Dovrebbe farsi vedere da uno psichiatra. Ma da uno veramente bravo.

Saluti,

Mauro.

3 commenti:

Silvietta ha detto...

O_O... davvero sì che siamo alla follia... basta con sto politicamente corretto oltretutto le persone di colore tra di loro si chiamano "negri" e lo fanno con sacrosanto orgoglio!

Mauro ha detto...

Guarda, per me "politicamente corretto" e "ipocrita" sono semplicemente sinonimi.

Silvietta ha detto...

Idem;)