lunedì 19 aprile 2010

La figlia

Chi mi conosce sa che sono un uomo di sinistra... ma chi mi conosce bene sa anche che su un (singolo) punto ho sempre preferito Silvio Berlusconi alle possibili alternative, cioè sul punto relativo alla sua eredità sia politica che aziendale.

Cosa voglio dire con ciò? Che Silvio vede come sua erede in ogni angolo la figlia Marina.

E allora? Direte voi.

Allora cercatevi in rete tutte le interviste e dichiarazioni di detta Marina. Se un giorno lei dovesse diventare primo ministro o qualcosa di simile... non solo rimpiangeremmo suo padre, ma rimpiageremmo tutti, proprio tutti, i politici attuali, di destra, centro o sinistra che siano.

Saluti,

Mauro.

Nessun commento: