mercoledì 12 giugno 2013

Il ritorno della figlia

Secondo Repubblica tra i possibili eredi di Berlusconi alla guida del partito di famiglia (sì, il PdL è un partito di famiglia così come Mediaset è un'azienda di famiglia) ci srebbe in prima fila la figlia Marina.

Ora, da uomo di sinistra e antiberlusconiano convinto... a questo punto auguro lunga vita (anche politica) a Silvio.
Tutto accetto piuttosto che Marina Berlusconi. Anche suo padre.
Anzi, piuttosto che Marina Berlusconi datemi pure Alessandra Mussolini o Paola Binetti (fascista la prima, decerebrata la seconda, ma comunque entrambe meglio della Berlusconina).

Del resto lo scrissi qui già più di tre anni fa.

Saluti,

Mauro.

Nessun commento: