venerdì 2 dicembre 2011

Il mezzobusto e le radiazioni

Nei giorni scorsi tutti i mezzi di informazione hanno riportato la notizia che Otsuka Norikazu ha la leucemia.
Chi è quest'uomo? Un giornalista giapponese che - dopo l'incidente di Fukushima - aveva mangiato verdure coltivate in zona per dimostrarne la non pericolosità.
Chiaramente l'allergia alla scienza dei nostri mezzi d'informazione e la forza disinformatrice della lobby antinucleare hanno subito prodotto un collegamento tra l'aver mangiato verdure irradiate e l'insorgere della malattia.

Idiozia. Non vi è nessun collegamento tra le due cose.

Lo lascio spiegare a chi ne ha parlato prima (e meglio) di me.

L'anchorman, la leucemia e i cibi di Fukushima

La causa, l'effetto e gli untori, ovvero il presentatore e il responsabile della centrale

Saluti,

Mauro.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Purtroppo, il voler dare la notizia sensazionale, porta la stragrande maggioranza dei giornalisti a essere (volutamente) superficiali, con il risultato di mettere in circolazione notizie che di concreto hanno ben poco! Serena

Mauro ha detto...

No, in questo caso non c'entra la ricerca del sensazionale.
È un disegno ben preciso contro il nucleare. Non dimenticare che quando si tratta di nucleare i mezzi di informazione italiani (e non solo) passano sempre e comunque in blocco sotto il controllo dei cosiddetti ambientalisti.
Quello che dicono loro è santo... ogni voce contraria va denigrata.