martedì 16 aprile 2013

È dura la vita del lobbista

Voi lettori sapete che negli ultimi tempi mi sono lanciato in una campagna lobbistica per far eleggere Carlo Rubbia come Presidente della Repubblica.
Qui potete leggere come lo sto facendo.

Quello che voi non sapete... e che non sapevo neanch'io prima di imbarcarmi in quest'impresa... è tutto il lavoro, il tempo che serve per mettere l'idea in pratica.

A parte il fatto che tra senatori, deputati e rappresentanti delle regioni devi contattare più di mille persone... e molte di queste mille e passa non sono così facilmente rintracciabili.
E non solo.

Alcuni di coloro che reagiscono dimostrano di non aver capito cosa voglio da loro, altri (molti di più) dimostrano di capire cosa voglio ma anche di non conoscere leggi e Costituzione. E devi perdere tempo a spiegare cercando di non fargli capire che sono degli ignoranti.

Altri, e sono i benvenuti, cercano di instaurare un dialogo e quindi la cosa ti richiede tempo.

Insomma, cercare di fare lobbying richiede un impegno che io stesso a priori avevo sottovalutato. Però continuo a essere convinto che ne valga la pena.
Anche se il blog ne soffre. Ma spero nella vostra comprensione.

Saluti,

Mauro.

1 commento:

Serena ha detto...

Per stavolta sei compreso e perdonato. Ma solo stavolta! :-)