mercoledì 29 giugno 2011

La relatività delle dimensioni

Talvolta anche noi fisici rimaniamo scioccati da come il concetto di relatività si presenti in situazioni terra terra.

Io sono alto 1,75. Quindi nella media in Italia, un po' al di sotto ma neanche tanto qui in Germania.
Eppure oggi mi sono sentito al tempo stesso un nano e un gigante.
A un incontro di lavoro mi sono ritrovato in mezzo a un collega olandese e a un possibile fornitore giapponese.

Bene, all'olandese non arrivavo neanche alla spalla e il giapponese non arrivava neanche alla spalla a me.
Dobbiamo essere stati proprio un bel quadretto. Peccato nessuno ci abbia fotografato :-)

Saluti,

Mauro.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Fotografi i passerotti e non fotografi un evento così esilarante? Dovevate essere proprio buffi! :-) Serena

Mauro ha detto...

I passerotti sono meno esilaranti ma più carini :-)

Paolo ha detto...

la finite di parlare di dimensioni e di uccelli? :-)

Mauro ha detto...

Non usare certe espressioni! Questo è un blog pudico e morigerato! :-D

Anonimo ha detto...

Davvero peccato che non siate stati immortalati in una foto! ahahah!! Dovevate essere uno spettacolo! ahahahah!!!
Ciao
Sonia