martedì 17 agosto 2010

È morto Cossiga

Chissa che aria produrranno ora i tanti sospiri di sollievo di terroristi di destra (e non solo), agenti di servizi (deviati o meno, italiani e no), politicanti vari, ecc., ecc.

Adesso manca Andreotti e poi non rimarrà nessuno che conosca tutti i segreti dell'Italia del dopoguerra.

Saluti,

Mauro.

Nessun commento: