martedì 23 febbraio 2010

Mi vergogno

Io ho sempre trovato motivi di essere orgoglioso di essere italiano.

Ma certe volte sono costretto a vergognarmi dei miei connazionali (soprattutto perché mi viene la paura che, in quanto italiano, possa essere anch'io così...).

Come oggi, appena ho letto l'ennesimo atto del fascismo piccolo borghese all'italiana: "All'asilo comunale si accettano solo bimbi di famiglie cristiane".

Mi vergogno.

Saluti,

Mauro.

Nessun commento: