martedì 23 maggio 2017

Che cos'è un intellettuale?

Stasera su Twitter ho posto (e mi sono posto) una domanda: che cos'è un intellettuale? Soprattutto un intellettuale oggi?

Cosa qualifica come tale? Quali compiti ha, se ne ha? Esserlo oggi merita rispetto o ludibrio?

Boh.
Tutto ciò che io so è che cosiddetti intellettuali (spesso autonominatisi tali) impestano stampa e televisioni.

Saluti,

Mauro.

2 commenti:

Jonny Dio ha detto...

Coi tempi che corrono, tempi in cui l'ignoranza dilaga più che mai, e in cui l'ignorante medio si crogiola nel suo essere tale (una volta, almeno, se ne vergognava), la patente di intellettuale, praticamente, ce l'ha chiunque abbia letto un libro.

Mauro ha detto...

Purtroppo basta averlo letto, non serve anche averlo capito...