lunedì 17 aprile 2017

Democrazia antidemocratica

Il referendum in Turchia mi ha fatto tornare in mente una domanda che già mi frullava in testa tempo fa.

Il referendum è, almeno in teoria, il massimo esempio di democrazia (soprassediamo qui sui suoi limiti, soprattutto per stati di grandi dimensioni e lasciamo anche perdere l'ipotesi manipolazioni: la mia domanda riguarda tutti i referenda o manifestazioni democratiche analoghe, non solo quello turco).

La domanda è: Se il popolo vota democraticamente misure antidemocratiche... si può ancora parlare di democrazia?

In teoria sì, perché il popolo ha votato democraticamente... però poi la democrazia non c'è più. E allora?

Saluti,

Mauro.

5 commenti:

Layos ha detto...

Se mi posso permettere credo che questo ragionamento mishi il concetto di democrazia con quello di suffragio. Il suffragio è uno dei pilastri della democrazia, ma certo non la esaurisce.

Immaginati un posto tipo lo Sri Lanka diviso fra cingalesi e tamil (rispettivamente 60 e 40 della popolazione) in conflitto fra di loro. Se i cingalesi votassero a maggioranza una legge che rende legale lo sterminio sistematico dei tamil da punto di vista del suffragio avrebbe la legittimità, ma dal punto di vista della democrazia sarebbe una cosa completamente avversa, visto che un altro pilastro della democrazia, oltre al suffragio, è la tutela delle minoranze.

Così come se una maggioranza di persone votasse a favore dell'instaurazione di una dittatura.

Mauro ha detto...

Il tuo ragionamento è corretto, ma il suffragio è il primo mattone della democrazia. Senza suffragio potrebbe esserci anche tutto il resto, ma non sarebbe democrazia, bensì confessione dall'alto.

Il problema è quando il popolo mediante suffragio vota e avvalla misure antidemocratiche (e non serve arrivare al genocidio per essere antidemocratici).

Mauro ha detto...

Concessione, non confessione...

ErreBì ha detto...

"La prima critica che si fa alla democrazia è il paradosso insito in sé stessa, ovvero se la maggioranza delle persone desiderasse un governo antidemocratico, la democrazia cesserebbe di esistere"

Fonte: Wikipedia

Nel paragrafo "contraddizioni della democrazia" c'è anche un interessante approfondimento.

Mauro ha detto...

Vedo che Wiki ha letto il mio blog 😉

Battute a parte, non ho consultato Wiki ma mi pare che confermi le mie domande.