lunedì 29 settembre 2014

60 anni di scienza... e non solo

Sessanta anni fa; il 29 settembre 1954, venne fondato il CERN.

Oggi ci sono state numerose e dovute celebrazioni al proposito.Solo una cosa è mancata: la celebrazione del contributo del CERN alla pace nel mondo (o almeno in Europa).

Sempre ci sono stati contatti e collaborazioni tra scienziati, ma fino alla nascita del CERN erano lasciati ai contatti personali tra scienziati o, al limite, tra istituti universitari.
Contatti istituzionali, che coinvolgessero concretamente e obbligatoriamente gli Stati, erano inconcepibili fino alla nascita del CERN... eppure il CERN li ha resi possibili.
Per la prima volta nella storia, Stati diversi - in passato non solo diversi ma anche nemici - hanno deciso di mettere in comune conoscenze scientifiche, conoscenze che potenzialmente avevano anche valore militare.
Questi paesi, creando il CERN, hanno di fatto rinunciato al potenziale militare di queste conoscenze.

Ma il CERN il Nobel per la pace non lo ha mai ottenuto.
Contrariamente a Obama e altri, che per la pace mai nulla hanno fatto.

Ma il CERN è solo scienza. A chi frega qualcosa della scienza?

Saluti,

Mauro.

1 commento:

Serena ha detto...

Su 5 premi Nobel che vengono assegnati ogni anno, ben tre sono relativi alla scienza: medicina, fisica e chimica. Pace, letteratura sono gli altri due. Vogliamo aggiungere anche economia? Aggiungiamola! Il che significa che il 50% dei Premi Nobel è dedicato alla SCIENZA. Io non sono contraria all'assegnazione di un Nobel per la pace al Cern, tutt'altro, ma leggere "A chi frega qualcosa della scienza?" parlando del premio Nobel, mi sembra un ossimoro.