giovedì 26 dicembre 2013

L'ipocrisia su Khodorkowsky

Putin ha amnistiato Khodorkowsky.
Quest'ultimo è subito volato in Germania, dove è stato accolto come un combattente per la libertà (sarebbe stato accolto così comunque in tutto l'occidente, non si tratta solo di Germania).

Devo ricordarvi chi è Khodorkowsky?

Khodorkowsky è uno degli oligarchi che, con la complicità della politica post-sovietica, hanno saccheggiato la Russia con metodi, a voler minimizzare, mafiosi. Oligarchi che hanno reso il popolino forse ancora più povero di quanto non fosse ai tempi dell'URSS. E altrettanto poco libero.
E i reati per cui è stato condannato li ha veramente commessi. Insieme a una quantità di altri per cui la ha scampata.

Vero che alla fine è finito dentro perché nemico di Putin e di altri oligarchi... ma nemico come possono essere nemici due clan mafiosi, non un dittatore e un combattente per la libertà.

Putin con questa condanna ha dimostrato il suo disprezzo per la legalità... ma non tanto perché ha fatto condannare Khodorkowsky, bensì perché ha impedito processi e condanne nei confronti degli altri oligarchi.

Non dimenticatelo.

Saluti,

Mauro.

3 commenti:

Serena ha detto...

E allora? In Italia, il nostro Governo, sta facendo la stessa cosa e non verrà mai condannato. Almeno lui, ha subito processo e condanna.

Mauro ha detto...

Serena, sei troppo intelligente per un commento del genere.
A parte il fatto che Khodorkowsky non è mai stato al governo quindi il paragone è fuori luogo.
Secondariamente il governo italiano di colpe ne ha tante e io non gli faccio sconti... ma paragonarlo alla Russia è populismo d'accatto. Piantala di ascoltare Grillo (che oltretutto dice solo quello che gli ordina di dire Casaleggio) e pensa con la tua testa.

Serena ha detto...

Il mio paragone era basato sul reato, non sulla carica e, di sicuro, non paragonavo la Russia all'Italia.
Seconda cosa, piantala di dire che mi faccio "irretire" da Grillo... Condivido tante sue idee (tante non significa tutte) ma so ancora pensare con la mia testa.
Che lo Stato Italiano, o meglio, la sua classe politica a tutti i livelli, sia composta da briganti della peggior specie, non è una trovata di Grillo. I nostri governanti, continuano a far finta di niente e non toccano un centesimo dei propri stipendi, in compenso continuano ad aumentare le tasse. Dove sta l'onestà in questo comportamento?
Ricordi la mail con i conteggi che ti avevo fatto? Se i signori al Governo, si facessero una trattenuta del 5%, in un anno si risparmierebbero quasi 7 MILIARDI di EURO... Invece....
Uno dei reati di cui è stato accusato Khodorkowsky è appropriazione indebita... e i nostri cari (economicamente parlando) politici, in un certo senso, stanno commettendo lo stesso reato. Ma nessuno li condannerà mai...