sabato 24 agosto 2013

La lingua del gusto 2

Già un paio di anni fa vi avevo avvertito riguardo a certe scorrette denominazioni di piatti o prodotti alimentari italani in Germania: "La lingua del gusto".

Quanto scritto allora non è tutto.
Io amo mangiare i prodotti del mare: pesci, crostacei, frutti di mare, ecc.
Tra i prodotti migliori del mare c'è il polpo. Tra le altre cose preparabile in mille modi diversi, quindi adattabile a quasi ogni gusto.

Il problema è che nella maggioranza dei ristoranti qui in Germania trovi l'octopus non il polpo. E fin qui va tutto bene, visto che octopus è semplicemente la traduzione popolare tedesca di polpo (quella veramente corretta sarebbe però Krake).
Il problema comincia quando tu sei in un ristorante italiano e quindi credi di poter senza problemi parlare italiano.

E quasi tutti i camerieri e i cuochi ti offrono un polipo. No grazie. Io non voglio una malattia, io voglio un polpo.
Ma a quanto pare in Germania nei ristoranti italiani esistono solo polipi, non polpi.

Saluti,

Mauro.

Prima puntata.
Terza puntata.
Quarta puntata.

8 commenti:

Serena ha detto...

Purtroppo è più diffuso "polipo" di "polpo", tanto che qualche anno fa, mi ero presa la briga di controllare quale dei due fosse il nome corretto. Lo stesso vale (e qui c'ero caduta anche io) per "anguria" al posto di "cocomero".

Mauro ha detto...

Ma almeno l'anguria non è una malattia!

Serena ha detto...

No, ma è scorretto.

Turz ha detto...

Che c'è di sbagliato nell'anguria?

Serena ha detto...

Niente. Solo che anguria è una voce dialettale: il nome in italiano è cocomero, almeno secondo l'Accademia della Crusca. E lo so, hai ragione, neanche a me piace ma è così.

Turz ha detto...

Cocomero è la forma panitaliana (cioè che si usa in tutta Italia). Anguria è la variante settentrionale, che non significa dialettale.
"Prestinaio" è dialettale.

Poi insomma l'importante è capirsi e non usare parole equivoche come "polipo" :-)

Turz ha detto...

Cocomero è la versione "panitaliana", cioè quella che si dovrebbe capire in tutta italia.
Anguria è una "variante regionale", che non è la stessa cosa che dialettale.
"Prestinaio" è dialettale, "anguria" è italiano corretto.

Mauro ha detto...

Caro Anonimo, hai dimostrato due volte di non conoscere l'italiano.

1) Nell'intestazione del blog c'é scritto chiaro che i commenti anonimi non sono accettati, ma tu hai comunque commentato anonimamente;

2) Se tu a casa hai sempre usato "polipo" e hai scoperto "polpo" solo al nord, significa che a casa hai sempre parlato in dialetto e hai imparato l'italiano solo al nord.