mercoledì 5 settembre 2012

Giù il cappello davanti a un grande uomo

Grande uomo che porta il nome di Alex Zanardi.

Nonostante che nel settembre del 2001 abbia perso entrambe le gambe in un incidente durante una gara automobilistica, non si è arreso e ha continuato a fare sport. E oggi ha vinto l'oro alle Paralimpiadi nella prova a cronometro dell'handbike.

Ma Zanardi non è grande per quest'oro. È grande per quello che ha detto.
Un'altra persona avrebbe dichiarato che deve tutto a sé stesso, alla propria forza di volontà, che ha vinto nonostante la vita gli abbia giocato contro, eccetera, eccetera.
Lui no. Lui ha semplicemente dichiarato, nonostante quelle due gambe mancanti, che lui dalla vita ha avuto tanto, che si considera fortunato.

Le sue parole precise: Mi considero uno che ha avuto tantissimo nella vita e continuo ad aggiungere.

Giù il cappello davanti ad Alex Zanardi, prego.

Saluti,

Mauro.

Nessun commento: