martedì 28 agosto 2012

Prendere le distanze (senza avere il metro)

Leggo che Tizio, Caio e Sempronio stanno prendendo le distanze da Bersani perché ha paragonato Grillo ai fascisti (leggenda metropolitana, comunque: Bersani non ha paragonato Grillo ai fascisti, ma il linguaggio di Grillo a quello dei fascisti... e la differenza non è solo formale).

In questo caso comunque è giusto prendere le distanze da Bersani.

Perché offendere gratuitamente e inutilmente i fascisti, quando ci sono tanti fatti concreti su cui attaccarli e metterli all'angolo senza bisogno di insultarli paragonandoli a Grillo?

Saluti,

Mauro.

Nessun commento: