lunedì 20 febbraio 2012

Giornata triste per la scienza

È morto Renato Dulbecco.

Grandissimo scienziato (Nobel per la medicina nel 1975) che sapeva anche prendersi in giro (presentò pure il festival di Sanremo).

Ma io vorrei - polemicamente contro il movimento anti-OGM - ricordare solo una cosa di lui: definì il rifiuto diffuso per gli OGM non come una cosa giusta (anzi!) ma bensí come un sintomo dell'ingiustificato rifiuto della scienza da parte della società.
Meditate gente, meditate.

Saluti,

Mauro.

Nessun commento: