mercoledì 20 luglio 2011

Il porco e i maiali

Il porco, ovviamente, sono io.
I maiali sono quei poveri quattrozampe che diventano salami, prosciutti, salsicce... e che io mi mangio con sommo gusto :-)

Ieri sera, aspettando il treno (ero in notevole anticipo), mi sono fermato in un locale alla stazione a bermi una birra. Il locale faceva una promozione e - anche se non le ordinavi - ti offriva tartine con salumi vari.
Iniziativa simpatica (soprattutto per chi non aveva ancora cenato come me...).

Però è capitata una cosa - in sé assolutamente positiva - che mi ha sorpreso, lasciato un attimo perplesso.
La cameriera portandomi il piattino mi ha chiesto se per caso avessi problemi a mangiare maiale...
Va bene che vivo in un paese con una crescente popolazione musulmana, va bene che ho l'aspetto mediterraneo (anche se non proprio scurissimo)... però non mi era mai capitato... eppure vivo da 15 anni in Germania, lavoro e vivo in due città (Duisburg e Colonia) dove la popolazione musulmana è ancora più ampia in percentuale che nel resto del paese, vengo da una città come Genova, dove i musulmani certo non mancano. Eppure, fino a ieri non mi era mai capitato.

Come detto, la cosa in sé è assolutamente positiva, perché dimostra rispetto per ogni parte della popolazione... ma non essendomi mai capitato prima sono rimasto perplesso.
E sinceramente un po' lo sono ancora.

Saluti,

Mauro.

12 commenti:

Anonimo ha detto...

Che tu sia rimasto perplesso sul momento lo capisco. Quello che non capisco è perchè tu lo sia ancora. :-) Serena

Mauro ha detto...

Beh, mi guardo allo specchio... e non vedo un aspetto che può essere preso per mediorientale o nordafricano... tutto qui.

Sono perplesso per ragioni "estetiche", non religiose o altro...

Paolo ha detto...

Be' con quei capelli corvini potresti anche passare per Turco per quanto ciò possa essere scioccante per uno che porta il nome dell'eroe di Lepanto.

Mauro ha detto...

Non una carnagione poi così scura...

Viva Lepanto!!! :D

Anonimo ha detto...

Certo l'aspetto fisico è importante. Ma tu non potresti esserti convertito? :-) Serena

Mauro ha detto...

Al massimo potrei convertirmi a una religione la cui trinità sia focaccia, salsiccia e barolo :-)

Anonimo ha detto...

Ahahahah....
Mi hai fatto ricordare un fatto successo a un mio amico anni fa in Tunisia. Era in un nogeozio di un mercatino e si aggirava per i corridoi, a un certo punto un paio di tutisti lo hanno fermato e gli hanno domandato cosa voleva per un tappetto esposto....eheheheh....l'avevano scambiato per un locale...
Succede mauro, succede.
Ormai con la realtà multietnica in cui viviamo le razze si stanno mescolando e non è detto che un mediorientale debba essere per forza scurissimo con barba e kaffettano....salam-a-lecum....:-)
Ciao
Sonia

Mauro ha detto...

Ecco... "salam"... giusto... e anche "prosciutt" e "pancett"... che buoni :-)))

Anonimo ha detto...

ahahahah!!!!!!
Mi sembra di intuire che tu non sei uno che apprezza anche la cucina vegetariana ma che badi alla sostanza! :-)Metterei anche focacc-di-tut-i-tip, pizz etc....
Scusa per tutti gli errori di ortografia dell'altro messaggio, rileggo solo ora, che schifo...ho sbagliato un sacco di parole...che figura... :-( era tardi e ho scritto un pò con la fretta
Ciauuuuuu!
Sonia

Bb ha detto...

(se ti puo' consolare anche a me é capitato....5 volte in una settimana...qui in Francia dove i mussulmani abbondano e ripopolano il paese....5 volte in una settimana mi é stato chiesto se ero Libanese....cominciai a dubitare sulle mie origini da quel momento....) ;-p

Mauro ha detto...

Cara BB, ci trasferiamo insieme alla Mecca? :-)

Bb ha detto...

manco morta!!!