domenica 22 maggio 2011

Referenda

Il 12 e 13 giugno si voterà per i referenda. Quattro importanti domande.

Vi prego di votare tre sì e un no.
Chi segue questo blog e mi conosce, sa quale è il no. Non credo che serva che io vi dica di più.

Saluti,

Mauro.

4 commenti:

Turz ha detto...

In realtà dovresti consigliare di non consegnare la quarta scheda. Puoi essere idealista quanto vuoi, ma è abbastanza evidente che gli astenuti saranno più dei no.

Mauro ha detto...

Questo lo so, hai ragione.

Ma io sono un coglione idealista: le votazioni preferisco perderle piuttosto che sabotarle :-)

Ho appena spedito le schede: i miei quattro voti li ho dati...

Turz ha detto...

Allora hai una probabilità dello 0,00002% che il tuo NO faccia raggiungere il quorum e quindi vincere il SÌ.

Nel restante 99,99998% dei casi il tuo voto sarà del tutto indifferente :-)

Mauro ha detto...

Lo so.

Forse sono scemo... ma preferisco così :-)

Anche perché la mia filosofia è: "L'unico voto sempre e comunque sbagliato è il voto non dato".