domenica 10 aprile 2011

R.I.P.

Ieri è morto un grande.

La gente lo considera un grande regista. Io lo considero un grande e basta. Il suo nome è Sindney Lumet.

Così, spontaneamente, si possono citare i suoi film "La parola ai giurati""Serpico""Quel pomeriggio di un giorno da cani""Quinto potere", "Il verdetto". Se ne potrebbero però citare tanti altri.

Ma i singoli film non contano. Conta il contenuto di una vita.

Grazie Sidney, grazie di essere esistito.

Saluti,

Mauro.

Nessun commento:

Posta un commento