venerdì 15 aprile 2011

C'è un giudice a Torino

Gli incidenti sul lavoro.

Talvolta sono veramente incidenti. Qualche volta sono dovuti a imprudenze dei lavoratori. Talvolta.
Ma spesso, molto spesso, nella maggioranza dei casi... sono colpa. Colpa dell'azienda, colpa dei datori di lavoro.
Quindi omicidi colposi.

Non sempre. Talvolta sono omicidi volontari.

Ma non si può dire. Non si deve dire. L'azienda, l'industria, l'imprenditoria, l'economia non vanno toccate perché producono il benessere della società, sono i motori del progresso e della ricchezza.
Quale progresso? Quale ricchezza? Quelli di quattro managers a prezzo della pelle degli operai? Come alla ThyssenKrupp di Torino nel 2007? Era progresso quello? Era ricchezza?

Però c'è un giudice a Torino. Un giudice che finalmente ha avuto il coraggio di scrivere su una sentenza ufficiale che certe morti sono omicidi. Omicidi volontari.

Qui qualche dettaglio: "Sentenza Thyssen: dure condanne".

Saluti,

Mauro.

Nessun commento: