lunedì 21 febbraio 2011

Viva la scarpetta

In realtà, tutti noi amanti della buona cucina (clienti o cuochi poco importa) abbiamo sempre saputo che il cosiddetto galateo in fondo è solo ipocrisia.

Quindi... viva la scarpetta!

Saluti,

Mauro.

2 commenti:

TuristadiMestiere ha detto...

divertente (e saporito) excursus sulla storia della scarpetta: dai, è la parte più buona quella che resta nel piatto, come si fa a resistere??? P.S. però pure la mollica delle pagnotte tipo "lariano" sono ottime per fare la scarpetta, oltre alla ciabatta!!!

Mauro ha detto...

La scarpetta è sacra!!!

Però a Genova la facciamo coi "libretti" :-)