lunedì 1 novembre 2010

Viva la rumenta

Negli ultimi mesi si sono accumulate le notizie relative al problema spazzatura a Napoli.

Però il problema non è solo napoletano, anzi non è neanche solo italiano, bensì globale. O almeno europeo.

Il problema più grosso, quello di cui però nessun giornale, nessuna TV parla, riguarda le colpe dei cittadini.

Ovunque essi contestano discariche, inceneritori e quant'altro. Però continuano a produrre rifiuti.

Cari i miei cittadini, io vi dico una cosa: o la smettete di produrre rifiuti (al peggio mangiateveli) o la smettete di contestare discariche, inceneritori e simili.
Una terza via purtroppo al momento non c'è.

Saluti,

Mauro.

3 commenti:

A nomad ha detto...

Ma i non genovesi, sanno cosa e' la rumenta?

L'altra sera ho dovuto spiegare alla mia amica Siciliana cosa era la svizzera!!

smack smack

Mauro ha detto...

Ormai "rumenta" è patrimonio linguistico comune... soprattutto da quando esiste la Samp :-DDD

Baci.

A nomad ha detto...

Grande Mauro!! un battuta di gran stile!!!