martedì 30 novembre 2010

Scomparirei anch'io

Nel bergamasco è scomparsa una ragazzina di 13 anni: Yara Gambirasio (qui un riassunto della storia).

Ora, non si sa se la ragazzina sia scomparsa volontariamente o se sia vittima di un crimine... ma io sinceramente mi auguro sia voluta scappare per condannare l'idiozia dei genitori che le hanno dato un nome assurdo, non esotico (che sarebbe comunque assurdo, ma potrebbe avere una sua inconscia spiegazione), ma assurdo tout court.

Cosa c'entra "Yara" col bergamasco?

Sinceramente, questa moda dilagante di nomi assurdi, inventati per distinguersi oppure copiati male dai già di per sé assurdi nomi d'oltreoceano... merita le fughe... certi genitori non meritano i figli che hanno, quindi questi figli fanno bene a scomparire, se lo fanno volontariamente.

Se invece questi adolescenti non scompaiono volontariamente, chiaramente quanto scritto sopra perde totalmente di valore.

Ma io, avessi un nome così assurdo, alla prima occasione... abbandonerei la famiglia senza lasciar detto niente e mi ricostruirei una vita altrove con un nome umano.

Saluti,

Mauro.

Nessun commento: