lunedì 25 ottobre 2010

Un capolavoro di surrealismo

Non hanno capito niente. La rete, la sinistra, l'opposizione tutta, la cosiddetta società civile.
Nessuno ha capito niente.

Tutti a condannare e a scandalizzarsi per le cose dette da Berlusconi nell'intervista alla "Frankfurter Allgemeine Zeitung" di venerdì scorso (non ve la sto a tradurre perché lunghissima, ma ne trovate decine di traduzioni, resoconti, riassunti in giro per la rete).

Condannare le bugie e le falsità ivi contenute. Scandalizzarsi per la faccia di bronzo mostrata (e anche, ma di questo mi sono scandalizzato a quanto pare solo io, della mollezza dell'intervistatore).

Non avete capito nulla! Quell'intervista è bellissima, splendida. È un capolavoro da leggere e rileggere. Da conservare in ogni biblioteca.

Un capolavoro di surrealismo superiore a ogni testo mai scritto da Breton, Aragon o Tzara!

Saluti,

Mauro.

Nessun commento: