venerdì 1 ottobre 2010

Dito medio alla Borsa

Io la lascerei veramente lì quella scultura: davanti al palazzo della Borsa è perfetta!

"Non nascondiamo sotto il tappeto il "dito medio" di Maurizio Cattelan".



Saluti,

Mauro.


6 commenti:

Aglaja ha detto...

e perché non davanti a Palazzo Grazioli?

A.

Mauro ha detto...

Putroppo Palazzo Grazioli non è un palazzo ufficialmente istituzionale.

E in più aggiungo: davanti Palazzo Grazioli io non metterei nessun dito medio, ma dentro Palazzo Grazioli metterei volentieri una bomba.

E che mi denuncino pure per questo messaggio, al peggio mi difendo dicendo che Palazzo Grazioli è brutto e la bomba servirebbe a migliorare il panorama di Roma, non a far fuori qualcuno :-)

Saluti,

Mauro.

Aglaja ha detto...

Pur se non ufficialmente, in realtà Palazzo Grazioli è divenuto (oltre che tante altre cose un po' più... leggere) un luogo istituzionale, e questo già di per sé denuncia la tragicommedia italiana.
Quanto alla tua boutade.. estetica, di questi tempi ad alta tensione (e strumentalizzazione), è meglio non scherzare troppo su questi argomenti. Niente esplosivi, neppure metaforici: la satirica nonviolenta che è in me mi suggerisce che una risata li seppellirà (forse).
A.

Mauro ha detto...

Ma ragazza mia...

... sono nato nel maggio '68 (il famoso maggio francese)
... sono fisico nucleare
... da militare ho fatto il corso esplosivi
... De André mi ha dedicato la canzone "Il Bombarolo"

Insomma, anche tu, cerca un po' di contestualizzare ;-)

Saluti,

Mauro.

Aglaja ha detto...

Contestualizzare? E che, mi hai presa per Mons. Fisichella? :-P

Mauro ha detto...

Mai mi sognerei! Tu solo monsignore? Minimo papessa! :-DDD